I parchi nazionali

Croatia Holidays Charter

Conviva Maris d.o.o. Travel agency
Vjekoslava Paraća 8, 21 000 Split, Croatia
ID Code. HR-AB-21-060303167
VAT ID.  HR7663935728

Phone.  +385 (0)91 300 2377
Fax.       +385 (0)21 786 907
Email: info@croatia-holidays-charter.com


Il parco nazionale delle isole Incoronate
L'archipelago delle isole Incoronate (Kornati) contiene 147 isole mentre la maggior parte di questa area è stata proclamata il parco nazionale nel 1980 grazie ai suoi stupendi paesaggi, interessanti caratteristiche geologiche, la costa frastagliata e ricca vita subacquea.
L'isola più grande è Kornat mentre la cima di Otocevac offre la miglior vista sul tutto l'arcipelago. Comunque, il modo migliore per esplorare il parco e scoprire tutta la sua meraviglia sarebbe noleggiando una barca a vela oppure uno yacht. Così potete partecipare al servizio religioso nella piccola Chiesa di Nostra Signora di Tarac la prima domenica di luglio. Questo pellegrinaggio nautico è diventato molto popolare tra velisti, appassionati di barche e turisti generalmente. Nonostante le brulle superficie di queste isole, il Parco Nazionale di Kornati abbonda di flora e fauna. Per tutti quelli appassionati di una vacanza attiva ed avventurosa, ci sono nove mete dove immersione subacquea è ammessa e dove si può godere della spettacolare vita subacquea di Kornati. Navigando tra l'arcipelago di Incoronatei vi offre l'opportunità di vedere i delfini e le tartarughe marine mentre esplorando la costa Adriatica e rilassando in questa accattivante oasi Mediterranea.


Il Parco Nazionale di Mljet (Meleda)
Situato sulla parte nord-occidentale dell'isola di Mljet, il Parco Nazionale di Mljet è la meta ideale per appassionati di natura e tutti quelli cercando di trascorrere una vacanza rilassante e spensierata in armonia con la natura. Le due attrazioni principali del Parco sono i due laghi salati che rappresentano il fenomeno geologico. I tutti e due laghi sono perfetti per noleggiare il kayak o canoa oppure per semplicemente andare in bicicletta intorno a laghi, godendo della serenità dei panorami. I visitatori possono anche praticare diverse attività di rilasso come per esempio nuotare, prendere il sole oppure o fare le passeggiate attraverso le colline e godere dei panorami magnifici. L'isoletta di San Maria sulla Grande Isola contiene il monasterio benedittino e la chiesa da dodicesimo secolo, tutti e due tracce di un patrimonio storico e culturale eccezionale. Le foreste  digradano dolcemente verso i laghi, offrendo la rinfrescante ombra durante i mesi estivi ed aumentando il senso di tranquillità emanando da ogni parte di questo splendido luogo. Fare l'escursione e visitare l'isola di Mljet è imminente per tutti quelli che stanno cercando una splendida destinazione sulla costa Adriatica.


Il Parco Nazionale di Brioni
Brioni arcipelago contiene due isole principali e 12 isolette situate a sud-est della costa di Istria. Le isole sono diventate il parco nazionale nel 1983, fornendo Brijuni il simbolo di una prestigiosa meta estiva grazie a sua bellezza impressionante, il significato storico, le tracce archeologiche e il pace assoluto che offre a tutti i suoi visitatori. Situata tra rigogliosa vegetazione si trova la Villa Bianca che apparteneva all'ex-presidente di Yugoslavia, Tito, che aveva trasformato Brijuni nel suo privato e stravagante rifugio estivo. Nella parte settentrionale dell'isola Veli Brijun si trova il Parco Safari mentre i i turisti possono anche visitare le rovine della vecchia casa romana da primo secolo davanti cristo, il museo archeologico dentro della cittadella da sedicesimo secolo e la Chiesa di San Germano che contiene le copie di fresche medievali. Il Parco Nazionale Brijuni ha più di 600 specie endemiche di piante, creando un'ambiente veramente spettacolare per coloro che lo visitano. Addirittura, il Parco è la meta ideale per gli appassionati di golf siccome fornisce piacevoli percorsi di golf situati tra i paesaggi di eccezionale bellezza. Le isole di Brijuni rimangono la meta preferita di velisti e naviganti e rappresenta una trendy destinazione per trascorre le vacanze per tutti quelli che sono attratti a sua aura di fascino ed esclusività e che desiderano di catturare una essenza di Croazia completamente diversa dal resto del paese.


Parco Nazionale di Plitivice
Fondato nel 1949, il Parco Nazionale Plitvice è il parco nazionale più grande in Croazia. Situato tra Zagabria e Zara, è famoso per i suoi laghi affascinanti, numerose grotte e cascate sgorganti. Siccome si tratta di una vera e propria meraviglia naturale, l'Unesco l'ha dichiarato patrimonio naturale Mondiale nel 1979. Ci sono 16 laghi in successione, separati da barriere naturali di travertino e vengono suddivisi in due categorie: Laghi Superiori e Laghi Inferiori. I Laghi Superiori, includendo il più grande e profondo tra loro – il lago Kozjak (47 metri), sono situati in una valle dolomitica, circondati da una folta area boschiva, mentre i Laghi Inferiori possiedono più elementi carsici e sono di solito più piccoli e bassi. Le passerelle di legno ed i pittoreschi sentieri circondano i laghi di color smeraldo, creando l'ambiente di serenità  e pace assoluto. I colori dei laghi cambiano costantemente, riflettendo la vegetazione lussureggiante del parco. Il Parco Nazionale di Plitvice abbonda di grande varietà di flora e fauna, includendo rare specie endemiche protette dalla legge. Ci sono state identificate 1146 specie di piante mentre nel parco sono anche presenti lupi ed orsi europei, moffette, tassi, 126 specie di uccelli e tanti altri. La straordinaria bellezza naturale, i panorami spettacolari e le fragranze e i suoni del parco continuano a provocare l'immaginazione di tutti i suoi visitatori. Anche se il bagno nei laghi sia proibito, i visitatori possono provare il ciclismo, visitare numerosi vilaggi rustici in vicinanza ed assaporare uno dei parchi nazionali più belli di Croazia.


Parco Nazionale di Krka
Situato nella regione Sibenik – Knin, il Parco Nazionale Krka prende il nome da fiume Krka che circonda tutto il parco. Si tratta di una zona di rara bellezza naturale ed interessanti caratteristiche geologiche e per questo motivo è stato proclamato parco nazionale nel 1985. Comprendendo un'area di 109 chilometri quadrati, contiene una fauna particolarmente variegata ed include anfibi, rettili, pipistrelli e diverse specie di uccelli. Una delle parti più affascinanti del Parco è certamente Skradinski Buk, la zona di 17 incantevole cascate che sono una delle attrazioni più famose di tutta la Croazia. Un'altra area famosa del parco è Roski Slap che comprende 12 cascate dove si trovano numerosi mulini e folloni ad acqua che vengono usati anche oggi. Roski Slap è accessibile da tutte le parti del Parco o dall'approdo di imbarcazioni sopra lo Skradinski Buk. Il Lago di Visovac è ancora una zona particolarmente interessante ai visitatori dove troviamo la chiesa francescana con il monastero da 1445 che contiene una libreria e tantissimi reperti di ricchi valori artistici e culturali. Sua bellezza particolare e l'eredità culturale e storica rendono il Parco Nazionale Krka una delle  più belle escursioni da fare almeno una volta nella vita.


Il Parco Nazionale Risnjak
Situato nella parte nord-occidentale di Gorski Kotar, Risnjak è stato proclamato parco nazionale nel 1953 e copre un'area di circa 63 chilometri quadratti. Il parco è piuttosto facile da raggiungere ed ideale per fare numerose escursioni. La maggior parte del parco è coperto da faggi ed abeti, inframmezzato con prati e fiori selvatici e cosparso con varie formazioni carsiche. Il parco nazionale di Risnjak è comunità di 4,000 specie di piante accompagnate da variegata fauna come l'orso, la lince, i lupi, i gatti selvatici e 500 specie di farfalle. Ci sono varie attrazioni fuori di parco come il grotto di Lokvarska con affascinanti esempi di stalattiti e stalagmiti, poì la cascata di Zeleni Vir e la montagna di Cicarija. Il Parco Nazionale di Risnjak offre a i suoi visitatori i quatro sentieri di montagna, includendo il sentiero di Leska come il modo migliore di scoprire la bellezza di Parco. Si tratta del sentiero lungo 4.5 chilometri che comincia dall'ingresso al Parco ed è ideale per esplorare la meraviglia naturale di Croazia ed ammirare il suo splendore da vicino. Il Parco Nazionale Risnjak rappresenta il perfetto rifugio per coloro che non possono sopportare le folle e calore estivi, fornendo una esperienza rinfrescante e nuova della natura di Croazia.


Il Parco Nazionale Velebit
Fondato nel 1999, il Parco Nazionale di Velebit è uno dei parchi croati più recenti. È caratterizzato dalla vasta gamma delle formazioni carsiche, variegata flora e fauna e straordinaria bellezza naturale. Il Parco copre un'area di circa 109 chilometri quadratti con 1 854 specie di piante, tra cui molte sono rare o endemiche. Come la montagna più larga, Velebit settentrionale viene considerato come la montagna piuttosto impegnativa, attraendo alpinisti da tutto il mondo. La parte settentrionale di Velebit è ancora famosa per il suo paessaggio incredibile ma nello stesso tempo bizzarro e la grotta di Luka, una delle più profonde grotte al mondo. Il Parco anche offre uno dei più bei sentieri di montagna in Croazia, il sentiero Premuzic. 57 chilometri lungo, questo sentiero dà ai turisti la possibilità di godersi dei panorami spettacolari del mare e delle isole incoronate. Il Parco Nazionale di Velebit è un fenomeno naturale particolare con paesaggi affascinanti, offrendo una vacanza avventurosa ed attiva a contatto con natura e diventando la perla più preziosa fra le colline croate.


Parco Nazionale di Paklenica
Parco Nazionale di Paklenica si estende sul versante litorale del Velebit meridionale, ed è la più grande catena montuosa Croata che forma una barriera tra Croazia continentale e l'Adriatico.Grazie al rilievo e vegetazione del paesaggio l'intera montagna è un'area naturale protetta. Offre una moltitudine dei fenomeni di vegetazione, paesaggi affascinanti e la natura incontaminata.
Paklenica è una zona di contatto tra il mare e la montagna ricca di boschi naturali di faggio, pino mugo e pino nero. Paklenica fu proclamata parco nazionale nel 1949. Il parco si estende su una superficie di 95 km2.  Grazie alle formazioni carsiche spettacolari, affascinante flora e fauna, il parco di Paklenica rende la zona un vero museo geologico.
Le attrazioni principali sono le scogliere nei canyon di Velika e Mala Paklenica.
Velika Paklenica (Grande Paklenica) canyon si estende per una lungheza di 14 km e 500-800 m di larghezza. E' raggiungibile da paesino Starigrad -Paklenica oppure da vilaggio Marasovići.Mala Paklenica (Piccola Paklenica) canyon è di minori dimensioni. Si estende per una lungeza di 12 km e 400-500 di larghezza. È raggiungibile dal paesino di nome Seline.
Il parco nazionale è molto apprezzato da escursionisti e alpinisti. La meta preferitea di alpinisti e amanti delle montagne è la vetta di nome Anica Kuk ad una altezza di 712 m.L'area del Parco comprende 150-200 km di sentieri e percorsi destinati sia ai escursionisti che ai alpinisti esperti  raggiungendo le cime più alte del Velbit. I sentieri sono marcati e forniti dalle tabelle informative che danno le informazioni dettagliate sulle caratteristiche naturali del parco nazionale.Parco nazionale Paklenica è uno dei centri più frequentati della Croazia per l’arrampicata e trekking, e uno dei più grandi nel sud-est Europa. La vicinanza del mare rende questa zona molto particolare, permetendo agli visitatori di Paklenica di combinare l'arrampicata e  l'alpinismo con gli sport acquatici.La stagione di arrampicata inizia in primavera e prosegue fino all'autunno inoltrato.Il Parco nazionale Paklenica offre alloggio nei rifugi montani, nella capanna alpina e nel campeggio. Nella località Starigrad si puo trovare alloggio in albergo oppure alloggio in appartamenti e camere private.
Paklenica attira gli amanti della natura, avventurieri, alpinisti  e offre a tutti  una vasta gamma di opportunità da esplorare